domenica 31 agosto 2014

Parure caleidoscopio

Il caleidoscopio (dal greco καλειδοσκοπεω, "vedere bello") è uno strumento ottico che si serve di specchi e frammenti di vetro o plastica colorati, per creare una molteplicità di strutture simmetriche.
Questo concetto, applicato alle paste polimeriche, dà origine alla tecnica del caleidoscopio, che ho appreso, creando queste murrine, da Monica Resta, e se cliccate QUI, potete trovare un suo semplice e bel videotutorial che vi insegna a crearne una.
 
La murrina che ho creato con questa tecnica è un caleidoscopio un po' particolare, nato da un'idea che avevo in mente e sviluppata poi con Monica.
Per creare la collana ho unito le murrine con delle perle blu ovali in ceramica con un piccolo disegno che richiama la murrina stessa. Ho utilizzato del cordino cerato di due colori, blu e celeste.
La chiusura è fatta a mano con un nodo in macramè che chiude con una perla ovale in ceramica.
La perla centrale in metacrilato argento, racchiude tutti i nodi della collana ...



 ... lasciandoli poi uscire dalla parte opposta in una folta cascata di fili che terminano con piccolissime murrine caleidoscopio e perle tonde e ovali in ceramica.



 L'insieme ha un effetto morbido e geometrico, con il blu vivo che può essere indossato in ogni occasione.
 La collana si completa con il suo bracciale, nel quale le perle ovali in ceramica vengono sostituite da mezzi cristalli trasparenti, Aurora Boreale che cangiano con la luce creando riflessi particolari, inframmezzati da rondelline metalliche, che alleggeriscono la forma del bracciale.


L'ho realizzato su cavetto in acciaio rivestito per conferirgli struttura e al contempo resistenza.
La chiusura è nichel free, di semplice aggancio





E infine con un paio di semplici orecchini, vista l'importanza della collana e del bracciale, che terminano con due mezzi cristalli AB chiusi con nodo gioielliere.


Pronta per essere acquistata e indossata


1 commento: