sabato 20 agosto 2011

Girocollo "La Lucertola"

La lucertola simboleggia la dimensione dei sogni, oltre il tempo e lo spazio. Essa crea il futuro sognandolo, e infatti ci insegna come si possano creare nuove situazioni con l'aiuto dei sogni. Essendo in grado di prevedere le cose future, sa sempre cosa sta per succedere, anche in forma di vere e proprie profezie.Quando una situazione viene sognata, è il sognatore a dover decidere se infondere energia in questa visione, portandola cosi a compiersi nella realtà, oppure no.

Dedicato a lei, questo ciondolo: un'Ossidiana Arcobaleno dai bei riflessi, tagliata in modo particolare, infatti il retro ha forma piramidale, il davanti a tronco di piramide.  L'ossidiana è un vetro vulcanico di vario chimismo, dovuto al repentino raffreddamento di lave per lo più ricche di silice. L'ossidiana appartiene alle più antiche pietre da culto della storia umana, utilizzata per scopi ritualistici, per scacciare i demoni, per scopi divinatori. Secondo antichissime prescrizioni, essa veniva impiegata per guarire le ferite ed attenuare il dolore. Deve il suo nome attuale ad Obsius, il romano che, secondo i resoconti di Plinio, la scoprì nel territorio dell'odierna Etiopia. (cfr. M. Gienger - L'arte di curare con le pietre)

La Lucertola è realizzata con il fimo, per l'importanza della pietra e della lavorazione, ho usato come girocollo un semplice filo di caucciù. Il risultato è piacevole, e l'unione della pietra con l'animale, lo rende quasi un talismano...