domenica 8 dicembre 2013

Linea Roccafranca Bijoux


 DICEMBRE 2013

Presso la Cascina Roccafranca, durante l'apertura della Bottega del Consumo Consapevole, le DoDeBi sono presenti in queste settimane prenatalizie, con i loro bijoux notevolmente scontati...APPROFITTATENE!!! Qui sotto un'anteprima, vi aspettiamo numerosi.



MARTEDI' 2 LUGLIO 2013
 Le DoDeBi esporrano per la vendita (raccolta a favore della Cascina) le creazioni della LineaRoccafranca.


domenica 19 maggio 2013

Dietro l'apparenza la semplicità

Compagna di percorso e di chissà quant'altre vite: Elena, stanotte mia musa ispiratrice, per questa collana che richiama antichi simboli Incas in oro e riflessi di Luce.


All'apparenza ricca e fastosa, inavvicinabile, ma con un cuore morbido e profumato (come te Elena?). E' infatti creata con semplici cialde di caffè Nespresso, illuminate dai riflessi di luce dei cristalli.

 
Collana creata per Elena, accompagnata da questa poesia di Karen Tognini

L'alba nell'oro del sole
Sto bene
con Te
quando mi sussurri
nel cuore emozioni
lasciandoti cadere nudo
sul letto delle mie parole

Sto bene con Te
quando la luna è matura
e si stacca
da quel ramo di cielo
riempendo la notte
dei suoi misteri

Sto bene
con Te
quando
la tua anima
da luce alla mia

nutrendo l'alba
nell'oro
del sole


sabato 16 marzo 2013

domenica 6 gennaio 2013

Una rosa è una rosa è una rosa


"Una rosa è una rosa è una rosa" volle come epitaffio Gertrude Stein e tale definizione del fiore per eccellenza è perfetta. Contemplandola si evocheranno secondo la nostra condizione psichica e spirituale tanti e diversi simboli. La sua struttura concentrica ha evocato anche l'idea della ruota, simbolo del tempo che scorre, dell'eterno ciclo di vita-morte-vita. 
Secondo un'altra interpretazione la rosa è sinonimo di "custode del segreto" poichè nasconde con i petali la sua parte più intima.


Le rose sono diventate anche il simbolo delle lingue di fuoco con cui lo Spirito Santo si manifestò agli apostoli, come narra san Luca. Una Rosa d'oro, che in realtà era un ramoscello di rose d'oro, diventò nel Medioevo il simbolo del Cristo.
Se le rose sono rosse, simboleggiano invece le piaghe del Cristo, non a caso furono chiamate popolarmente rose della Passione.
Quando a maggio fioriscono le rose, cantano gli usignuoli che nella poesia persiana dichiarano instancabilmente il loro amore per la regina dei fiori.
Le rose simboleggiavano in epoca ellenistica il primo grado di iniziazione ai misteri di Iside. (cfr. Florario di Alfredo Cattabiani)
E si potrebbe continuare a scriverne ancora pagine e pagine, sulla bellezza di questo fiore e il suo simbolismo.
Questa nelle foto, invece, è una splendida rosa in seta, che ho acquistato, con i due uccellini, per terminare la decorazione del vaso che ho realizzato con la tecnica del sospeso trasparente, effetto ghiaccio, Di Monica Allegro.
I fiori realizzati in sospeso sono delle orchidee, arricchite all'interno con cristalli di ghiaccio. Ho poi riempito la bottiglia con due sabbie colorate in tinta, creando delle venature casuali.